Prezzo Uve Barbera: +38% in 4 anni

venerdì, novembre 10th, 2017
Posted by AstiTV

L’uva più diffusa in Piemonte, la Barbera d’Asti, ritirata dalla Cantina Sociale Barbera dei 6 Castelli di Agliano Terme, ha registrato un incremento di valore del 38,5% negli ultimi 4 anni. Un dato eclatante, infatti nel 2013 le uve venivano pagate 6,5 euro, per la vendemmia 2016 la cantina cooperativa ha liquidato ai viticoltori un prezzo medio di 9 euro al miriagrammo. Con dovizia di particolari, questi dati sono stati divulgati al Catello di Costigliole d’Asti nel corso di una conferenza stampa tenutasi il 25 ottobre scorso alla presenza del presidente del Consorzio di Tutele della Barbera d’Asti, Filippo Mobrici e del presidente di Coldiretti Asti Roberto Cabiale. Ad illustrare questi risultati il presidente Andra Ghignone e l’enologo e direttore della Cantina Enzo Gerbi. Oggi la cantina Cantina Barbera dei 6 Castelli lavora oltre 42 mila quintali di Barbera d’Asti ed è la più importante del Piemonte. Gli ottimi risultati raggiunti, hanno origine da due fattori fondamentali, il primo quando vent’anni fa, fu creato l’attuale assetto societario grazie all’accorpamento di due cantine, le Antiche Terre Galleani di Agliano e la Cantina Sociale di Castelnuovo Calcea, il secondo fattore che ha dato sicuramente una svolta, cinque anni fa, quando fu avviato, con Coldiretti Asti e il Consorzio Terre di Qualità, il Progetto Barbera Amica. Dopo i lusinghieri risultati dell’annata passata, dal 2017 i viticoltori si aspettano un ulteriore passo in avanti, verso una redditività garantita di 10 mila euro per ogni ettaro di Barbera d’Asti, da sempre considerata da Coldiretti la soglia minima per poter far quadrare i bilanci di un’azienda vitivinicola.

This Video is Tagged With:

, , , ,

URL:
Embed:

Leave a Comment